Indice


Indice analitico

PAROLE D'AMORE

DAL CUORE DEL PADRE
DAL CUORE DEL FIGLIO

pagina 104
 

 

 

 

ossia della Mia Vita nella loro
vita inseriti e messi in pratica,
dimostrano una predilezione che Mi commuove
e che fa compiacere il Mio Cuore
nel vedere che ancora essi non demordono
da quelli che sono i Miei Principi di Saggezza,
al di là di ogni apparente umana comprensione
delle cose e delle situazioni che apparentemente

(e per "apparentemente" intendo nell'apparenza delle cose -
ossia per come esse appaiono
ma non certo per come esse sono

nella Mia realtà divina delle cose)
si dipanano sotto i loro occhi esterrefatti
e preoccupati nel vedere tanta negatività di avvenimenti
e tanta imbecillità di situazioni
che veramente sono caduti preda di influssi
estremamente strani ed estremamente negativi
nel loro svolgersi e nel loro dipanare matasse
che si intrecciano poi in altre più complesse.
Devi dunque dire ai tuoi cari, anzi carissimi e amatissimi amici,
che carico di amore è il Mio Cuore divino per loro,
perché pieno di tenerezza e di comprensione
è il Mio Cuore per loro,
e che non abbiano a dubitare
della Mia silenziosa e misteriosa presenza accanto a loro
e del rafforzarsi della Mia divina esistenza in loro
in questi ultimi tempi,
e sappiano i tuoi cari e amatissimi amici,
non dubitare mai più che,

se la realtà apparente delle cose prende piede
in modo così diabolicamente strano e malandato,
nella realtà Mia divina delle cose
(che sempre è superiore a tutto
e a tutte le influenze che percorrono gli avvenimenti stessi)
ben diverso è il concetto
che di questi stessi avvenimenti si deve avere

 

 

 

 
Indietro

PAROLE D'AMORE

DILECTUS MEUS MIHI ET EGO ILLI


Home

Avanti