Indice


Indice analitico

PAROLE D'AMORE

DAL CUORE DEL PADRE
DAL CUORE DEL FIGLIO

pagina 23
 

 

 

 

de sempre più si manifesti la Gloria del Signore per tutti coloro che ne vogliono far parte, o che non ne vogliono far parte, ma che sono comunque figli dell'Altissimo, e per questo chiamati a far parte del divino banchetto di gioia e di amore reciproco, di tenerezza e di comprensione per ogni creatura del creato.
Sì, stai pensando che amore permea tutte le cose e ne è il centro propulsore che si realizza nel movimento di ogni cosa, nella vita e nella continuità della vita, negli alberi che crescono e nei fiori che sbocciano, nei cavalli che nitriscono e nei gatti che miagolano, nelle pietre che si formano e nel fuoco che brucia...
Ci siamo fermati per lasciarti godere questi attimi di profondo raccoglimento in noi, affinché carico ritorni il tuo spirito di ogni gioia possibile, affinché si aprano i tuoi occhi alla luce continua che sarà la fonte diretta della tua ispirazione e dell'umano tuo dare agli altri, che di te hanno bisogno per nutrirsi della stessa forza spirituale che li faccia progredire sul sentiero della vita.
Io sono qui con Gesù e sempre ti dico parole di amore.


Anna Maria


Voglia di vivere, voglia di ridere,                                                               24 giugno 1989
voglia di sorridere, voglia di
aiutare, voglia di amare,
voglia di te, Signore, e del Tuo amore.


Devi pregare, devi pregare per le anime che hanno bisogno del tuo aiuto e della tua misericordia, o che hanno bisogno di incoraggiamento sulla strada dell'amore e della dedizione a Dio, nostro unico Signore. Sia benedetto il Suo santissimo Nome, e sia benedetto in eterno.
Devi pregare, devi pregare ancora sempre affinché tutti trovino la loro strada di liberazione e di sacrificio della loro vita a Dio, nostro unico Signore della vita e della morte, affinché sia sempre santificato il Suo santissimo Nome in eterno. Devi pregare, devi pregare tanto, affinché sia fatta la Volontà di Dio

 


 

 
Indietro


PAROLE D'AMORE

DILECTUS MEUS MIHI ET EGO ILLI


Home

Avanti