Indice


Indice analitico

PAROLE D'AMORE

DAL CUORE DEL PADRE
DAL CUORE DEL FIGLIO

pagina 317
 

 

 

 

 

ha fatto dalle Mie dita fumanti uscire e progredire,
e amore è ciò che lo fermamente alimentare desidero,
perché questo è ciò che la realtà vostra permea e muove,
e nulla si può fermare,
perché guai se si ferma,
e guai a chi si ferma,
dal dare amore,
che l'altra realtà alimenti,
e insieme a Me l'alimenti,
perché tutto profondamente e strutturalmente forte diventi
affinché nella Mia rete voi siate,

che una rete di sostegno per voi è e vuole essere,
e non una rete di presa o di caccia,
che i vostri amati corpi o i vostri amati spiriti
in una trappola mortale stringere voglia,
affinché soffocati voi siate dalle spire delle maglie
e ingarbugliati voi siate tra i nodi e i legacci,
che i vostri polsi legano, che le vostre azioni condizionano,
quando voi prigionieri siete e incatenati siete
al sottile diabolico che i vostri cuori con cura ha irretito

anziché la rete della Salvezza a voi gettare
perché non cadiate, perché vi fermiate.

Io sono Colui che è,
e in questa forma stasera con te ho parlato.

 

 

 
Indietro

PAROLE D'AMORE

DILECTUS MEUS MIHI ET EGO ILLI


Home

Avanti