Indice


Indice analitico

PAROLE D'AMORE

DAL CUORE DEL PADRE
DAL CUORE DEL FIGLIO

pagina 339
 

 

 

 

la grazia che non solo o non più è il riempitivo
che inalterati e inalterabili vi pone di fronte alle situazioni ma che
anche costituisce quel qualche cosa che di voi,
come un trampolino di lancio,
deve usare per far fuoriuscire da voi quell'ombra di vero bene che
tanto ha desiderato il Sacro Cuore Mio divino che da voi fuoriuscisse
per sanare situazioni insanabili,
per fortificare chi nella lotta del suo potere ha perduto,
potere che presto va rimpiazzato con forze nuove e sempre più
perfette, che con perfezione di operatività e di intenti da voi esca
per poter, così, operare, tutti con Me per la Gloria di Dio Padre...


Io - la Santissima Trinità - Padre        
                                          23 Dicembre 1990
sono e Figlio sono e Spirito
Santo sono, dove Padre e Figlio
e Spirito Santo, tre personalità
rappresentano senza distinzione
perché dove parla il Figlio, il Padre
e lo Spirito Santo agiscono, e dove
parla il Padre, il Figlio e lo Spirito
Santo salvano, e dove parla lo Spirito,
li Padre e li Figlio illuminano con
la Loro presenza
e con le Loro
azioni compiute.


Alla tua cara amica L. vada quest'oggi il Mio saluto più grande
perché sappi che grande è l'unione
che lo posso formare con voi in particolare
perché grande è l'unione che tra di voi vige
e che lo stesso, che sono il Sacro Cuore dell'amato tuo Gesù lo stesso dunque proteggo e benedico
perché grandi sono i progetti che attraverso di voi e della vostra amabile disponibilità
lo desidero attuare,

 

 

 
Indietro

PAROLE D'AMORE

DILECTUS MEUS MIHI ET EGO ILLI


Home

Avanti