Indice


Indice analitico

PAROLE D'AMORE

DAL CUORE DEL PADRE
DAL CUORE DEL FIGLIO

pagina 45
 

 

 

 

accanto a Me e al Mio trono dorato,
insieme ai Miei Angeli e ai Miei Arcangeli
e ai Miei cori celesti che inneggiano di continuo alla Mia Gloria
e che inneggiano di continuo alla Mia grandezza,
dandoMi così la possibilità di intervenire Io nelle vostre vite,
a portarvi il dono prezioso della Mia Grazia
e delle Mie benedizioni.
Mettiti sempre al Mio servizio, piccola creatura,
e farò con te grandi cose
per il bene tuo e per il bene di coloro che a te sono vicini
e che da te si aspettano di sentir parlare di Me,
perché lo non stanco mai
e sempre sono argomento interessante
nelle conversazioni di coloro che pensano
di poter tagliar fuori Me,
senza sapere che se essi parlano e discutono
è solo grazie alla Mia presenza accanto a loro
che fa funzionare quella macchina del loro corpo
che senza di Me subito si incepperebbe
e non darebbe più frutto alcuno.
Non ti stancare mai
di portare la Mia Parola e il Mio pensiero
tra coloro che, di questi ignoranti,
credono di aver trovato loro la spiegazione a ogni cosa della vita
quando della vita essi non conoscono
che la pancia piena e qualcos'altro soddisfatto
ma che, a parte questo, ancora non sono pronti a capire
la profondità nella quale lo Mi esprimo attraverso loro,
dalla creatura più piccola a quella più grande,
procurando loro ogni tipo di cibo e di sostentamento.
Vivi sempre con il tuo cuore unito al Mio
e a quello della Mia Anna Maria,
così come già fai perché già hai imparato a fare,
e vedrai che come oro trascorrerà la vita tua tra le dita,
come oro prezioso
impreziosito dalla Mia costante presenza

 

 

 
Indietro

PAROLE D'AMORE

DILECTUS MEUS MIHI ET EGO ILLI


Home

Avanti