Indice


Indice analitico

PAROLE D'AMORE

DAL CUORE DEL PADRE
DAL CUORE DEL FIGLIO

pagina 84
 

 

 

 

non si può più parlare di realtà divina ma solo di realtà,
intendendo con questo un frammisto di varie forme di energia
con prevalenza dell'una e dell'altra sull'una e sull'altra
a seconda delle circostanze).
...Sempre più il satanico ha preso piede
nella realtà delle cose,
essendo questa la via più semplice
per percorrere delle strade,
alle quali satana fornisce l'avvio e presenta il braccio,
offrendo misteriosi aiuti
e fardelli di inutili pensieri
che vengono a turbare l'animo umano
(e per animo intendo qui l'insieme di mente e cuore,
il fulcro vitale dell'uomo
formato dal circuito che, per eccellenza,
movimenta il suo pensiero così come la sua azione).
...Fardelli di inutili pensieri
cui lui, satana, "l'uomo delle soluzioni facili",
presenta il conto
e insieme la soluzione più facile per scrollarselo di dosso,
la soluzione più facile e più "economica",
la soluzione più semplice a prendersi
e più rapida nell'agire,
affinché sia tolto dalle spalle e dal cuore
quel pesante fardello di pensieri e di preoccupazioni
che egli stesso ha, in fondo, creato, pompato e alimentato.
Un giro vizioso di imbecillità diviene allora la vita,
ossia il vivere quotidiano,
che si arricchisce di fastidi
sempre più pesanti e sempre più difficili da sopportare
e sempre lui è lì, a presentare il conto
e a dire quanto è facile pagarlo
affidandosi a lui e alla sua maestria
di maestro di ingiurie e di malversazioni,
di bugie e di ignominie, di vendette e di risposte,
di preparazione di piani diabolici

 

 

 

 
Indietro

PAROLE D'AMORE

DILECTUS MEUS MIHI ET EGO ILLI


Home

Avanti